Archive | Miusli RSS for this section

La Starch Solution arriva in Italia

Ci ho lavorato un bel po’ e finalmente è uscito, per i tipi di Sonda, “la Starch Solution – Speciale Italia” con 100 ricette firmate da me.
Era ora che arrivasse anche da noi la Starch Solution  piano alimentare così semplice e così risolutivo basato su alimenti di origine vegetale e integrale con abbondanza di amidi e ridotto apporto di grassi.
Sono fiera di essere io l’artefice di questo arrivo! È dal 2011, lo sapete, che approfondisco il tema della nutrizione a base vegetale ma è da molto, molto tempo prima che mi interesso di cucina, di cibo e dell’impatto che hanno le nostre scelte quotidiane sui destini del mondo e di chi lo abita. Quindi anche se la Starch Solution è una scoperta relativamente recente per me (risale al 2015), arrivarci è stato il risultato naturale di un percorso durato una trentina d’anni o più.
Alla base di questo piano alimentare c’è tanta ricerca, non solo del Dottor McDougall come avrete modo di leggere nel libro, ma di centinaia di altri medici che non si sono fermati di fronte ai dettami dell’industria, e che in molti casi hanno sfidato colossi mostruosi per dimostrare ciò che sappiamo da sempre: siamo ciò che mangiamo.
Insieme a McDougall infatti, altre voci autorevolissime si sono levate, da decenni, per sostenere la validità di un piano nutrizionale basato su alimenti vegetali e integrali, a ridottissimo apporto di grassi (no olio) e, nel caso di McDougall, con grande enfasi sugli amidi. Centinaia di migliaia di pazienti curati, e milioni di soggetti studiati in tutto il mondo. Penso, in particolare, al lavoro di altri grandi e stimatissimi medici come T. Colin Campbell, Caldwell B. Esselstyn e Dean Ornish.  Nomi che in Italia sono conosciuti, tra chi si interessa di nutrizione, grazie alla diffusione in Italiano dei loro bestseller.

Il libro di McDougall, di cui ho curato l’edizione e tutta la sezione delle ricette è già disponibile online e in tutte le librerie (potete anche prenotarlo se non ne hanno più copie in negozio); e se volete acquistarlo potete farlo dai link che seguono:

sul sito di Sonda

su Macrolibrarsi

su Il giardino dei libri

su Amazon

 

Vi invito a sperimentare subito la Starch Solution, entrando anche a far parte del gruppo Facebook che ne raccoglie i seguaci italiani (Vegetale e integrale a base amidi – McDougall friends Italia). Un gruppo vivace dove ci si scambiano ricette e consigli. In questo percorso verso la salute siamo in tanti e stiamo crescendo, perché i risultati parlano chiaro: funziona, e funziona da subito. Finalmente.

 

La Starch Solution in breve:

A dispetto di quanto possa sembrare a chi arriva da una alimentazione onnivora, seguire la Starch Solution è semplice e garantisce anche un bel po’ di soddisfazione in termini di gusto e sazietà.
Ecco in cosa consiste:

– solo alimenti di origine vegetale (cereali integrali, legumi, verdura e frutta, semi e frutta secca in minime quantità)

– niente olio

– poco zucchero, poco sale e spezie con la giusta moderazione.

Cucinare e condire senza olio è più semplice di quanto si pensi. Cipolla, porro, aglio, erbe aromatiche e spezie donano sapori e profumi in abbondanza. Alcune tecniche di cottura consentono caramellizzazione o croccantezza senza l’uso di grassi. Aceti di ogni tipo, senape, salse senza olio sono gli alleati ideali per insalate e verdure crude. Sul gruppo Facebook “Vegetale e integrale a base amidi – McDougall friends Italia” troverete tanti trucchi e consigli.

 

 

 

Un articolo più esteso e dettagliato sull’uscita del libro, lo trovate sul numero di aprile 2017 di Vegan Italy