Archive | luglio 2016

l’Onorevole Mirko Busto e la prevenzione a tavola

Mirko Busto il 3 luglio 2016 nel giardino della sua casa romana

Mirko Busto il 3 luglio 2016 nel giardino della sua casa romana

 

Dopo aver assistito al convegno “Prevenzione e educazione alimentare – Non mangiamoci la nostra salute!” che si è tenuto il 24 giugno scorso alla Camera dei Deputati (video integrale QUI), ho chiesto all’Onorevole Mirko Busto, organizzatore del convegno, di approfondire il tema e di parlare al microfono di Viva e Vegeta per raccontarci i temi che più gli stanno a cuore (visto che coincidono coi nostri).

In una lunga chiacchierata, proseguita anche a microfoni spenti, Mirko ci ha appassionatamente raccontato quello che sta cercando di fare per tutelare e promuovere uno stile di vita più sostenibile e più salutare.

Due anni fa, per la precisione il 14 maggio 2014, Mirko Busto ha presentato una proposta di legge molto preziosa, du cui parla anche nell’intervista, e il cui testo vi invito a leggere, scaricandola da QUI.

Sul suo SITO potrete trovare tutte le informazioni relative alla sua attività.
Ottimo e da visitare anche il sito che ha appositamente dedicato alla spinosa questione dell’olio di palma.

Insomma un ciclone, ma di quelli buoni. Gli auguro di cuore che riesca a raggiungere gli obiettivi per i quali si sta battendo, ma – diciamocelo – sta a noi tutti impegnarci affinché i risultati arrivino. Questa è una conquista che Mirko non potrà ottenere da solo, è una battaglia che coinvolge tutti. Il pianeta lo abitiamo tutti, subiamo le conseguenze dirette e indirette delle devastazioni che con i nostri comportamenti quotidiani contribuiamo a creare, è quindi RESPONSABILITA’ di tutti noi operare quei cambiamenti nelle nostre abitudini che a catena porteranno al risanamento della nostra realtà.

La politica è avere un’idea di mondo e operare acciocché si realizzi. Così dice Mirko. Ecco. Io ho l’idea di un mondo migliore e non aspetto che il Governo mi dica di non mangiare carne perché fa male, perché devasta il pianeta, perché tra pochi anni la regione dove sono nata sarà arida e sterile. Mi informo, cresco, imparo e da sola attuo un cambiamento. Dal mio Governo però mi aspetto che questo cambiamento lo faciliti e lo premi.

Buon lavoro a Mirko Busto e buon ascolto a tutti voi. Alla prossima.